Collane di Usha (India)

 Importazione della coop. Import-Equo

“Import-equo è una delle centrali d’importazione più recenti del panorama italiano: è nata nel 1999 a Varese ad opera dell’attuale presidente della cooperativa stessa , in seguito ad un esperienza di vita in Brasile durata alcuni anni. Il punto forte di questa centrale d’importazione è costituita dal fatto che i contatti diretti con i paesi partner sono tenuti direttamente dal presidente della cooperativa, forte dell’esperienza maturata all’estero presso i produttori stessi. La cooperativa è attiva in diversi progetti in Africa( Ghana, Tanzania, Kenya )in America Latina ( Perù, Cile , Venezuela, Brasile) e in Asia (India ,Sri Lanka, Filippine, Indonesia )”

 Le collane sono prodotte usando vetro riciclato e materiale proveniente da altre lavorazioni (scarti di seta e cotone, piccole sezioni di corno e osso recuperate durante la produzione di bomboniere e utensili ). In alcuni casi vengono impiegati frammenti di pietre semi-preziose (agata,ametista,corniola,occhio di tigre ecc.). Il metallo utilizzato nelle catenine è privo di nikel (come rilevato dal test effettuato sui campioni).

Gli artigiani sono stati aiutati da una facoltà universitaria olandese che ha disegnato gran parte dei modelli : l’obbiettivo è rendere il prodotto accattivante e proponibile in Europa, pur mantenendo uno stile etnico. Al progetto partecipano piccoli nuclei famigliari e unicamente persone adulte, in alternativa all’impiego di minori, purtroppo molto diffuso nella produzione di bigiotteria indiana in argento. Il progetto è gestito dalla Fondazione World Family Forum che finanzia, con una parte degli utili, un programma di riforestazione, oltre a garantire assistenza medica per i lavoratori e le famiglie, nonché assistenza scolastica ai figli.

La gran parte degli artigiani coinvolti sono donne, provenienti da situazioni di  precarietà. Grazie alle ordinazioni provenienti dai gruppi equo e solidali europei e canadesi, in questi ultimi tre anni è raddoppiato il numero degli artigiani coinvolti nel progetto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...